USA ESTA

ESTA: una misura di sicurezza per gli USA

Tutti i viaggiatori stranieri devono soddisfare determinate condizioni e completare determinate procedure per ottenere l’autorizzazione a entrare negli Stati Uniti. Il permesso di soggiorno deve essere approvato dalle autorità. La maggior parte dei cittadini stranieri necessita di un visto B2 o di un’autorizzazione ESTA.

Di seguito descriviamo le misure di sicurezza in vigore negli Stati Uniti d’America, con particolare riferimento al Visa Waiver Program. Il documento ESTA offre una maggiore semplicità per alcuni viaggiatori che sono esenti dall’obbligo di visto negli Stati Uniti.

Misure di sicurezza per qualsiasi viaggio negli Stati Uniti

Senza un visto o un’ESTA rilasciati dalle autorità americane, qualsiasi soggiorno temporaneo negli Stati Uniti non è autorizzato e quindi illegale, anche per un semplice transito di poche ore in un aeroporto della Florida o della California.

Per entrare negli Stati Uniti è necessario conoscere le nuove misure di sicurezza in vigore. Questi variano a seconda che facciate o meno parte del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Programme). Come suggerisce il nome, questo sistema offre ai cittadini di diversi Paesi un vantaggio: non devono richiedere un visto per recarsi negli Stati Uniti.

Il visto statunitense è obbligatorio per alcuni tipi di soggiorno negli Stati Uniti. L’autorizzazione viene concessa dopo aver studiato il profilo di ciascun richiedente. La procedura può essere piuttosto lunga, a seconda del carico di lavoro dell’ambasciata americana in cui si svolgerà il colloquio per il visto.

L’ESTA riduce le regole di sicurezza del visto: in particolare, non è necessario fissare un appuntamento presso l’ambasciata americana. Tutto ciò che dovete fare è compilare il modulo ESTA su Internet e pagare la tassa ESTA con carta di credito. Il questionario consiste in un elenco di campi da compilare e di domande a cui rispondere.

Attenzione agli errori nella compilazione del modulo ESTA. Una sola voce sbagliata nel modulo online può impedirvi di ottenere l’ESTA. La sicurezza interna degli Stati Uniti è garantita dal Dipartimento di Sicurezza Interna. Il DHS non si lascia sfuggire nulla e ovviamente non correggerà il numero del passaporto se è stato inserito per errore. Perciò prendetevi tutto il tempo necessario per compilare la domanda. In genere sono necessari 15 minuti per completare la domanda ESTA online, una volta ottenute tutte le informazioni.

Entro un massimo di 72 ore, riceverete la conferma o il rifiuto del vostro diritto di recarvi negli Stati Uniti. Se la risposta è sì, potete imbarcarvi per gli Stati Uniti.

Nota bene: le misure di sicurezza per recarsi negli Stati Uniti non si limitano alla domanda ESTA.

Quali sono le altre norme di sicurezza per entrare negli Stati Uniti?

L’ottenimento dell’autorizzazione ESTA o di un visto non offre alcuna garanzia di accettazione alle frontiere degli Stati Uniti. In ogni caso, sarete sottoposti a un controllo da parte di un funzionario dell’immigrazione o della dogana. Se vi vengono trovati addosso o nel bagaglio prodotti pericolosi o illegali, non aspettatevi di entrare negli Stati Uniti. Non c’è nulla di incredibile: questo tipo di misure di sicurezza nazionale si trovano in tutto il mondo.

E mentre siete negli Stati Uniti, non dimenticate che i vostri documenti possono essere controllati in qualsiasi momento. Portate sempre con voi un passaporto valido. Il DHS attribuisce grande importanza ai viaggiatori illegali. Anche se avete un ESTA o un visto USA, rischiate di essere trattenuti se il vostro passaporto è scaduto.